Aprile 10, 2020

CONVIVENZA STRETTA IN PREMESTRUO

QUARANTENA II PARTE

La famosa settimana del pre-mestruo, quella nella quale siamo in grado di chiedere al proprio partner di “non fare rumore mentre respira” perché ci da molto sui nervi….. si quella settimana fatidica in tempi “normali”, che ne facciamo in quarantena???

L’ho appena superata e devo dire che non è stato tutto rosa.

Mettiamo che il livello di stress e incertezze che arrivava dal mondo fuori era abbastanza alto e rimanere centrata e calma sarebbe stato difficile anche per la più elevata delle donne, ma diciamo che le ormoni del pre-mestruo non mi hanno aiutata.

Ecco come ho attraversato questo mese il pre-mestruo in quarantena:

– Ho spento definitivamente la tv (giorno non la guardo di solito, ma diciamo che per “tenerci informati” ogni tanto la accendevamo: SBAGLIATISSIMO!

La mia sensibilità era tale che qualsiasi parola mi “entrava dentro” e faceva vibrare ogni minima cellula del mio corpo.

Quindi ho schermato le informazioni del mondo esterno, non essendo molto positive). 

Perché diciamolo: il premestruo porta con sé una base di INTOLLERANZA agli altri e al mondo esterno già di base (essendo che iniziamo un viaggio “dentro di noi” , il cui culmine sarà durante le mestruazioni), FIGURIAMOCI IN TEMPO DI PANDEMIA MONDIALE!

Quindi ho sentito di fare questo:

Ho scelto consapevolmente su cosa focalizzare la mia attenzione: il mio mondo interiore e quello che mi fa sentire bene, dando priorità alla mia “ESPANSIONE”.

Sentendomi “costretta” a stare a casa, ristretta direi, ho dedicato tanto tempo a praticare meditazioni, respirazioni, movimenti, letture, ascolto di musiche che mi collegavano alla mia “espansione”: sentirmi grande dentro, sentire la vastità dell’esistenza, immaginare l’oceano, sentire suoni di natura, stiracchiarmi, respirare bene…).

– Ho abbracciato tanto mia bimba… che collego all’innocenza e al futuro. L’ho guardato tanto negli occhi.

– Ho detto tanta verità a mio partner, serenamente. Ho portato tanta verità, autenticità.

Ho condiviso con lui quello che sentivo dentro, senza paura di ferirlo o di perderlo (intanto non poteva uscire). E questo mi ha veramente aiutata… ad oggi mi sento più vicina a lui perché non sento più un velo tra di noi.

– Ho preso cura del mio corpo.

– Ho guardato il cielo dal mio balcone la sera e ho visto che le stelle brillano come mai.

– Ho fatto il più possibile attività in stanze separate dal mio partner… ci vedevamo solo per pranzare o cenare.

– Ho accettato il mio stato di nervoso, mischiato alla paura per trasformarlo in compassione e gratitudine.

– Mi sono ricordata che ero in pre-mestruo e che prima o poi e mestruazioni mi avrebbero portato il “lasciare andare”.

E la settimana è passata

SE IL PRE-MESTRUO E’ UNA FASE CHE TI SCATENA NERVOSISMO, AGGRESSIVITA’, FRUSTRAZIONE, DIFFICOLTA’ AD INTERAGIRE CON GLI ALTRI …INSOMMA TI METTE IN DIFFICOLTA’, SCOPRI COME INVECE – CONOSCENDOLO DAVVERO – POSSA RIVELARSI UNA SETTIMANA PIENA DI RISORSE.

Impara con noi cosa significa essere ciclica e come vivere in armonia il pre-mestruo.

FARE PACE CON IL CICLO MESTRUALE IN 4 SETTIMANE

Imparerarai così: 

  • a rispettarti di più 
  • ad accettarti
  • a legittimarti anche quando sei un po’ più stanca, un po’ più lenta
  • a stare dentro di te, nella tua caverna interiore, a riposare comprendendone il valore
  • a non esigere da te stessa di essere sempre la ragazza solare che gli altri conoscono permettendoti di essere più autentica
  • a conoscerti 
  • a comunicare meglio i tuoi bisogni
  • ad avere una vita sociale su misura per te 

FAI PACE CON IL TUO CICLO MESTRUALE IN 4 SETTIMANE

Carine e Alexandra

Molte, moltissime cose ci legano da tempo: La nostra vita è stata costellata di eventi forti, perdite, profondi dolori che ci hanno portato a comprendere di più, a cercare risposte ma soprattutto a cercare “verità”, la nostra vera missione. Carine, Life Coach e fondatrice di Tenda Rossa a Milano e Alexandra, consulente di Metamedicina e fondatrice di Tenda Rossa a Genova. Insieme, abbiamo tessuto reti di donne e di sorellanza, di condivisione e ascolto, abbiamo ideato percorsi per il femminile dedicati alla maternità e alla ciclicità, e lavoriamo ogni giorno con donne che desiderano, fiorire e realizzarsi.

>