Aprile 10, 2020

MESTRUAZIONI (IN QUARANTENA)

QUARANTENA – I PARTE

GODERSI LE MESTRUAZIONI

Cosa facciamo di tutto quello che sta accadendo in questo momento di emergenza mondiale?

Svolgiamo e facciamo un salto di qualità partendo da noi o aspettiamo, stringendo i denti e sperando che si ricomincerà come prima? 

Io spero che non si ricominci come prima sinceramente, visto quanto eravamo smarriti.

Io spero che ognuno di noi possa realmente fare un salto di coscienza da adesso.

In questo momento mi applico e mi dedico al mio “salto” appoggiandomi a quello che conosco e quindi per esempio il potere del femminile.

Quindi oggi vi parlerò del tempo delle mestruazioni e del tesoro che possiamo trovarci.

Mi sono riconciliata con le mie mestruazioni

solo dal giorno che mi sono permessa di concedermi una notte e una giornata di “niente assoluto”, senza nessuno con me, senza nessun contatto con il mondo esterno, senza nessun stimolo, nessuna lettura…. Solo io e la vita, il riposo, poco cibo e sant’acqua il primo giorno delle mie mestruazioni. 

Ho sentito allora veramente la mia energia, il mio mondo interiore, la mia saggezza, le mie ombre, la mia potenza di donna.

Me lo sono permessa e mi ha realmente trasformata nel mio femminile. Ho integrato un pezzo di conoscenza femminile, antico e eterno, nelle mie cellule.

Di solito, nella quotidianità di una donna moderna, è molto difficile vivere pienamente il tempo delle mestruazioni. Ci sono mille motivi per odiarle (fastidi, mal di testa, stanchezza, scomodità, impedimento) e mille ragioni che ci impediscono di non fare (i doveri, il lavoro, i bambini, il dentista, la piscina, la pressione sociale, i soldi, il tempo che non basta mai…). 

La maggior parte delle donne vorrebbe cancellare la settimana delle mestruazioni…. Perdendo così un’opportunità meravigliosa di incontrarsi veramente.

Ma oggi l’emergenza che viviamo, questo tempo fuori dal normale, ci ha costretti tutti a stare a casa, a rimanere a casa senza occupazioni da svolgere, a sentire quello che abbiamo dentro (ombra, luce, paura, risorse…). Ci ha obbligati tutti e tutte a rallentare e a non FARE.

Questo ritiro, questo non fare, questo “stare dentro” assomiglia enormemente a quello che le mestruazioni ci richiederebbero di fare ogni mese.

Se si ascolta bene il livello di energia del corpo, le possibilità mentali, lo stato emotivo che accompagnano il tempo del sangue… tutto ci spinge a stare, a sentire, a rallentare, a riposare.

Tutto ci dice “sii inverno, sii notte, sii silenzio, sii calma, sii consapevolezza”.

Le donne, un tempo non cosi lontano, in società tribali, durante le tre prime notti delle loro mestruazioni dovevano vegliare sul fuoco, rimanendo sveglie tutta la notte, e riposare di giorno, non facendo niente.

Le donne si concedevano questo tempo, prezioso, perché la loro società le riconosceva come custodi del fuoco quando il sangue arrivava.

Questo tempo così particolare, se partiamo dal principio che contenga opportunità, una di quelle è che ci troviamo nel momento ideale per “godersi” le mestruazioni, per stare nel corpo, per rallentare, riposare, lasciare andare, meditare, rigenerarsi.

In questo momento nel quale solo il Femminile potrà veramente fare svoltare tutto, con la sua compassione, pazienza, accoglienza, saggezza, mi sembra che una buona partenza sia quella di vivere finalmente pienamente il tempo delle mestruazioni nel momento che si presentano.

Non abbiamo più scuse da inventarci… possiamo realmente stare nell’energia delle mestruazioni quando arrivano .

E’ il tempo della saggezza, della Crona, del ritiro, della conoscenza, della calma, della compassione.

Donne belle, partiamo da noi stesse… partiamo dal tempo delle mestruazioni.

Con amore e fiducia.

SE NON HAI UN BUON RAPPORTO CON LE MESTRUAZIONI, SE LE VIVI COME QUALCOSA DI DOLOROSO, FATICOSO, INVALIDANTE, FASTIDIOSO, potrebbe essere arrivato il momento di FARE PACE

FARE PACE CON IL CICLO MESTRUALE IN 4 SETTIMANE

Imparerai come:

– iniziare a rispettarti

– attivare le risorse di cui disponi fase per fase senza più sovraccaricarti e sforzarti

– riscoprire punti di forza e talenti da mettere in campo al momento opportuno

– raggiungere soddisfazioni e successo (a livello professionale e personale) in maniera fluida e armonica (senza più combattere) 

– vivere più liberamente 

– vivere la tua rotondità (sei come la luna)

– sentirti sollevata 

– sentire che tutto è fattibile (al momento giusto) 

– far fronte a tutti gli impegni senza sforzo

FAI PACE CON IL CICLO MESTRUALE IN 4 SETTIMANE

Carine e Alexandra

Molte, moltissime cose ci legano da tempo: La nostra vita è stata costellata di eventi forti, perdite, profondi dolori che ci hanno portato a comprendere di più, a cercare risposte ma soprattutto a cercare “verità”, la nostra vera missione. Carine, Life Coach e fondatrice di Tenda Rossa a Milano e Alexandra, consulente di Metamedicina e fondatrice di Tenda Rossa a Genova. Insieme, abbiamo tessuto reti di donne e di sorellanza, di condivisione e ascolto, abbiamo ideato percorsi per il femminile dedicati alla maternità e alla ciclicità, e lavoriamo ogni giorno con donne che desiderano, fiorire e realizzarsi.

>